Archivi tag: Diy

Per fare un mobile, ci vuole un pallet…

…oppure una bobina industriale o delle cassette di legno.

Eccoci all’angolo del fai-da-te.

Solo per chi di voi è davvero in gamba e ha un po’ di tempo libero a disposizione, ovviamente. Per tutti gli altri (me compresa, che quando si tratta di attrezzi, pare che il mio pollice opponibile scompaia) darò l’alternativa acquistabile già pronta (e non a poco prezzo, ahimè, ma nemmeno senza dover impegnare l’auto di nonna).

Nel post “Trova l’intruso” abbiamo concluso con uno splendido sgabello di Maisons du Monde, Bobina Docks (vi rinfresco la memoria qua sotto):

Sgabello Bobina Docks di Maisons du Monde (€ 79,90) è un'idea superlativa, che si può sposare con qualunque stile, mettendosi sempre in contrasto, soprattutto in un delicato ambiente shabby-chic.
Sgabello Bobina Docks di Maisons du Monde (€ 79,90) è un’idea superlativa, che si può sposare con qualunque stile, mettendosi sempre in contrasto, soprattutto in un delicato ambiente shabby-chic.

Se avete modo di procurarvi una bobina industriale, sono innumerevoli le cose che potete ottenere con un po’ di carta vetrata, vernice da legno e olio di gomito. Magari, con anche qualche chiodo e ulteriori pezzetti di legno, potreste creare una meraviglia del genere:

Bobina-tavolino con scaffalatura per i libri, e pure delle pratiche rotelle!
Bobina-tavolino con scaffalatura per i libri, e pure delle pratiche rotelle!

 

 

 

 

 

 

 

 

Se siete (come me) troppo inetti o pigri per cimentarvi con questa impresa, potete contattare LABObinadesign, che vi risponderanno in frettissima, e ordinare la vostra bobina su misura: potete scegliere modello, misure, colore, ed eventualmente customizzarlo con decal, tessuti o rotelle, per ottenere poi un tavolino come questo:

Appino, tavolino-bobina di LABObina Design. In questo caso, ha un elegante pianale in vetro.
Appino, tavolino-bobina di LABObina Design. In questo caso, ha un elegante pianale in vetro.

Se invece volete pensare in grande, allora usate i pallet, che tra l’altro sono reperibili molto più facilmente e pressocchè ovunque. Inoltre, sono più versatili, rispetto alla bobina che, diciamocela tutta, pur adorandola ha il notevole limite della forma (anche se quelli de LABObina Design devo dire che hanno trovato ingegnose soluzioni…)

Coi pallet si può fare di tutto. Per averne un’idea, basta andare su Pinterest e venire travolti da una valanga di tutorial sulla costruzione di mobili coi pallet, sia lasciandoli interi dopo averli scartavetrati a dovere che fidatevi i pallet son pieni di schegge, sia smembrandoli e ricomponendoli.

Scaffali ottenuti smembrando un pallet.
Scaffali ottenuti smembrando un pallet.
Uno scaffale ottenuto appendendo un pallet così com'è al muro, ma al contrario, e dopo averlo rivestito internamente.
Uno scaffale ottenuto appendendo un pallet così com’è al muro, ma al contrario, e dopo averlo rivestito internamente.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un pallet divano: notate le comode aperture sottostanti, per infilarci libri e cianfrusaglie.
Un pallet divano: notate le comode aperture sottostanti, per infilarci libri e cianfrusaglie.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Splendido coffee table, con vetro e rotelle.
Splendido coffee table, con vetro e rotelle.

Anche in questo caso, se vi cala la palpebra al solo pensiero di scartavetrare un affare di 80×120 centimetri, eccovi una valida alternativa, fornita da (manco a dirlo) 800×1200 eco design:

Divano e coffee table da pallet di 800x1200 Eco Design.
Divano e coffee table da pallet di 800×1200 Eco Design.

Per finire, passiamo forse alla soluzione più semplice di tutte: l’utilizzo smodato di cassette di legno. Forse persino una persona inetta e pigra come me riuscirebbe a cavare qualcosa di buono da una cassetta di legno. Mettendone poi assieme 3 o 4, saltan fuori dei complementi d’arredo davvero incredibili (sempre ad avere il tempo e l’arte…):

Tavolino di servizio, perfetto di fianco alla poltrona, perchè è pure portariviste! Facilissimo, basta scartavetrarlo un po' in modo da non conficcarsi delle schegge ogni volta che lo si sfiora.
Tavolino di servizio, perfetto di fianco alla poltrona, perchè è pure portariviste! Facilissimo, basta scartavetrarlo un po’ in modo da non conficcarsi delle schegge le dita ogni volta che lo si sfiora.
Portariviste. Impegnandoci un po' di più, cioè aggiungendo quattro rotelline, otterremmo questo pratico portariviste!
Portariviste. Impegnandoci un po’ di più, cioè aggiungendo quattro rotelline, otterremmo questo pratico portariviste!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Impegnandoci a ridipingere le nostre cassette, ecco che diventano graziosissimi scaffali da appendere alla parete!
Se ci sprechiamo a ridipingere le nostre cassette, ecco che diventano graziosissimi scaffali da appendere alla parete!
Se usate quelle cassette che ogni Natale qualche parente vi regala con dentro due o tre bottiglie di vino (se siete fortunati ad avere tali parenti), potete ottenere scaffali più stretti e, con l'accortezza di rivestirtli oltrechè di dipingerli, saranno stupendi per libri e dvd, soprattutto se accostati tra loro con dimensioni diverse.
Se usate quelle cassette che ogni Natale qualche parente vi regala con dentro due o tre bottiglie di vino (se siete fortunati ad avere tali parenti), potete ottenere scaffali più stretti e, con l’accortezza di rivestirtli oltrechè di dipingerli, saranno stupendi per libri e dvd, soprattutto se accostati tra loro con dimensioni diverse.

 

Qui si sono limitati a sovrapporre cassette di forma diversa e ad affidarsi a Dio per il loro equilibri, ma c'è chi riesce a costruirsi un'intera bellissima libreria - e più stabile.
Qui si sono limitati a sovrapporre cassette di forma diversa e ad affidarsi a Dio per il loro equilibrio, ma c’è chi riesce a costruirsi un’intera bellissima libreria – e più stabile.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Infine, se siete veramente bravi, potete ottenere questo splendido coffe table unendo 4 cassette uguali. E' anche dotato di ruote!
Infine, se siete veramente bravi, potete ottenere questo splendido coffe table unendo 4 cassette uguali. E’ anche dotato di ruote!

Non preoccupatevi. Se siete così indaffarati (o sfaticati) da non voler prendervi la briga neppure di scartavetrare una cassetta di legno, allora eccovi alcuni begli esempi rustici da Maisons du Monde, che si è concentrata soprattutto sulla creazione di portariviste e contenitori:

Cassetta portatutto Railway di Maisons du Monde (€ 79,90)
Cassetta portatutto Railway di Maisons du Monde (€ 79,90)
Da una cassetta porta-vini, una bellissima valigia decorativa! Bastide di Maisons du Monde (€ 21,99)
Da una cassetta porta-vini, una bellissima valigia decorativa! Bastide di Maisons du Monde (€ 21,99)

 

 

 

 

 

 

Amazon, invece, propone una linea per la cucina di Links -Think Design che, tra le altre cose, usa lo stile “cassetta di frutta”:

Fruits di Links - Think Design (su Amazon è in offerta col 70% di sconto e costa €24,98 anzichè € 99) è un carrello da cucina che, se volete, potete anche dipingervi del colore che vi pare.
Fruits di Links – Think Design (su Amazon è in offerta col 70% di sconto e costa €24,98 anzichè € 99) è un carrello da cucina che, se volete, potete anche dipingere del colore che vi pare.

Insomma, sia che siate dei novelli McGiver, sia che siate pigri come un gatto, se decidete di avere un mobile in stile “diy” in casa, ora sapete come ottenerlo.

Annunci

Fiori in bottiglia

Amo moltissimo i fiori, soprattutto quelli recisi, per decorare la casa: danno un tocco di vivacità e colore, di allegria, dolcezza o romanticismo. Non ho assolutamente il pollice verde, ma un mazzo di fiori confezionato dal fioraio non sempre si adatta all’atmosfera di una casa. D’altra parte, la mia manualità è davvero ai minimi termini, quindi ho bisogno di idee semplici, veloci e d’effetto per sistemare i miei fiori. Da questo punto di vista, Pinterest è un pozzo d’idee, a cominciare dai contenitori: non più banali vasi, ma vasetti per la marmellata, bottigliette e bottiglie!

Presi così come sono, la loro trasparenza crea un effetto contemporaneamente discreto e luminoso, come questo “roseto in bottiglia”:

roseto in bottiglia

Altrimenti ci si può sforzare di decorare le bottiglie e i vasetti, magari con un semplice nastro, o cartapaglia o spago, per creare un effetto rustico, ma ricercato (magari con delle margherite o delle gerbere) oppure semplice ed elegante, con fiori aristocratici come calle o tulipani:

Margherite in vaso: rustico & shabby chic!
Margherite in vaso: rustico & shabby chic!
Il vaso ha un semplice laccio di paglia, che crea un effetto semplice ed elegante grazie alla casta purezza dei tulipani bianchi.
Il vaso ha un semplice laccio di paglia, che crea un effetto semplice ed elegante grazie alla casta purezza dei tulipani bianchi.

Sesi ha un po’ più di tempo da spendere, allora ci si può impegnare a dipingere i nostri contenitori. Si prende del colore acrilico e lo si diluisce in acqua in una bacinella, facendo attenzione a non renderlo troppo liquido, quindi con una grossa siringa, si riempiono i contenitori che si vogliono dipingere. Dopo bisogna chiuderli e agitarli in modo che il colore si spalmi bene su tutta la superficie interna, infine si svuotano e li si lascia a testa in giù a scolare ed asciugare per bene per almeno un paio di giorni. L’effetto finale è davvero bellissimo!

vasetti dipinti 2
Semplici ma di grande effetto shabby!
Le fasi della colorazione delle bottiglie e vasetti.
Le fasi della colorazione delle bottiglie e vasetti.

 

L’arte di decorare la casa coi fiori può essere anche semplice! A partire dai contenitori, l’importante è mettere pochi fiori in ciascuno, e accostarli secondo colore o specie.

Per composizioni invece più complesse, vi rimando ad un bellissimo libro, splendidamente illustrato e ben descritto, di Julie Collins e Tina Parkes, edito da Il Castello: “Composizioni floreali eleganti e uniche“:

"Composizioni floreali eleganti e uniche" Il Castello Editore (€ 19,90)
“Composizioni floreali eleganti e uniche” Il Castello Editore (€ 19,90)